slide-news

Zuppardo doppio timbro che vale tre punti

VALSANTERNO – FYA RICCIONE 1 – 2

Valsanterno 2009: Sartiani, Gentilini (80’ Cornacchione), Carapia (83’ Tosi), Sciuto, Mongardi, Zaganelli, Valentini (80’ Baroncini), Ragazzini (68’ Tumolo), Tonini, Cavini, Gurioli (68’ Pasotti). A disp. Staniscia, Capasso, Rontini, Tosi, Fofana. All. Gian Carlo Felice

FYA Riccione: Mordenti, Mingucci, Ceccarelli (80’ Merciari), Carnesecchi, Manfroni, Maggioli, Colley (62’ Scarponi), Enchisi, Zuppardo, Sartori, Pigozzi (71’ Capicchioni). A disp. Sodani, Fabbri, Bernacchini, Tamagnini, Scotti, Merciari, Laurino. All. Mirko Taccola.

Arbitro: Sig. Gherardini (Faenza)

Reti: 55’ Zuppardo (F, rig), 82’ Zuppardo (F), 88’ Tonini (V)

Note: Ammoniti Valentini, Sciuto (V), Sartori, Mordenti, Enchisi, Mingucci (F). Recupero 1’ pt, 7’ st. Angoli 6-2. Espulso al 85’ Mongardi (V) per doppia ammonizione, al 95’ Sartiani (V) per gioco violento.

Bella vittoria dei biancazzurri sul pesantissimo terreno della Valsanterno, tre punti arrivati grazie ad una prova lucida della squadra capace di adattarsi alle condizioni ambientali. Nel primo tempo l’occasione più importante nasce su una punizione dì Pigozzi che vede Satriani salvare la porta con un prodigioso intervento. Il vantaggio arriva all 55’ grazie ad un rigore di Zuppardo assegnato per fallo su Sartoni protagonista di una discesa incontenibile. Il raddoppio vede sempre Sartori protagonista che apparecchia ancora per Zuppardo che da due passi segna il raddoppio Nel finale i padroni di casa accorciano le distanze con una deviazione di Tonini.