slide-news

Rotondo successo della FYA Riccione contro il Diegaro

FYA RICCIONE – DIEGARO 5 – 0

FYA RICCIONE: Mordenti, Mingucci, Ceccarelli, Carnesecchi (86 Conti), Manfroni, Maggioli, Colley (58 Scarponi), Enchisi (84 Scotti), Zuppardo (80 Tamagnini), Sartori, Capicchioni (71 Merciari). A disp: Sodani, Fabbri, Bernacchini, Cannoni. All: Taccola

DIEGARO: Foiera, Panzavolta, Zannoli (56 Morganti), Ravaioli, Magi, Medici, Zamagni, Domini (61 Pertutti), Sow (88 Gobbi), Semeraro (56 Pagliarani F.), Zarrelli (70 Pagliarani G.). A disp: Bocchini, Domeniconi, Bartoletti, Satanassi. All: Cucchi

ARBITRO: Bruschi di Ferrara

RETI: 6′ (rig.) e 62′ Zuppardo, 84’ e 90′ Scarponi, 87′ (rig.) Tamagnini

ESPULSIONI: 68 Medici

RICCIONE (Stadio Comunale Italo Nicoletti):

La Fya Riccione domina il Diegaro con una prova autoritaria e contraddistinta da un gioco avvolgente capace di confezionare tante palle goal. Prima frazione che si chiude con un vantaggio di misura per le diverse occasioni sbagliate mentre nella ripresa la maggior freschezza atletica e la superiorità numerica degli ultimi venti minuti agevolano i biancazzurri in grado di dilagare e consolidare il primato in classifica. Al 3’ Colley spara sul fondo a fil di palo, al 6 fallo di mano di Zannoli su cross di Enchisi per Bruschi è rigore, dal dischetto Zuppardo realizza il vantaggio. Al 30′ angolo di Domini per Semeraro che tira sull’ esterno della rete. Al 39’ galoppata di Ceccarelli che smarca Colley che tira sul fondo. Secondo tempo che si apre con l’accelerazione di Sartori bravo a mettere al centro per Colley che due passi alza sulla traversa. Al 49′ altra occasione con Zuppardo solo davanti al portiere ma impreciso. Al 53’ Carnesecchi verticalizza per Colley che tira su Foiera. Al 58′ gran bolide di Sartori che si stampa in pieno sulla traversa. Al 62’ arriva il meritato raddoppio: Sartori è una furia, crossa per Zuppardo che mette in rete. Al 68′ ospiti in dieci, fallo da ultimo uomo di Medici su Sartori lanciato verso la porta. I biancazzurri sono sempre di più padroni del campo e all’84’ arriva la terza rete: spunto sulla sinistra di Merciari che mette al centro per Scarponi che realizza. All’ 87′ quarta rete: viene atterrato in area Sartorii ed è rigore, dal dischetto batte Tamagnini che spiazza Foiera. Al 90′ quinta rete con Scarponi al volo da due passi con una bella conclusione.