slide-news

FYA Riccione ancora vincente: a Savignano la vittoria della maturità

Savignanese – Fusconi, Varrella (33 s.t. Mancini), Mazzarini, Muci (25 s.t. Tourè), Guidi (27’ s.t. Andreoli), Nicolini, Zoffoli, Tola, Pacchioni, Turci, Benincasa(18 s.t. Osayande) A disposizione. Rossi, Santonio, Stacchini, Sbrighi,Zammarchi. All. Montanari

Fya Riccione – Mordenti, Mingucci, Ceccarelli, Cannoni, Manfroni, Valeriani, Colley(44’ s.t. Scarponi), Enchisi, Zuppardo (7’ Merciari), Sartori, Carnesecchi(42’ s.t. Scotti) All. Taccola

Reti: 66’ Valeriani, 73’ Enchisi

La sesta vittoria consecutiva dei biancazzurri coincide con una vera e propria prova di maturità dell’undici riccionese, sempre più a immagine e somiglianza del suo trainer. Concentrazione, determinazione e grande generosità sono gli ingredienti vincenti messi in campo dalla Fya Riccione per espugnare il difficile campo di Savignano, dovendo fare i conti con almeno sei assenze per infortunio alle quali, dopo un pugno di minuti, si è aggiunta quella di capitan Zuppardo.

Con pazienza e lucidità Valeriani e compagni hanno comunque portato avanti con autorevolezza il match in assoluto controllo, fino ad arrivare all’episodio chiave in apertura di secondo tempo: il rigore parato da Mordenti, bravo ad ipnotizzare Pacchioni. E così i riccionesi, sostenuti da un Cannoni sempre puntuale con le chiavi del centrocampo in mano e dalla generosità offensiva dell’inedito trio Colley, Sartori e Merciari, sono riusciti con il passare dei minuti a costruire la vittoria attraverso una costante aggressività a tutto campo, che ha portato a far cambiare l’inerzia della partita con il goal del vantaggio arrivato su corner battuto da Colley e con una zampata di Valeriani.

Il raddoppio è nato invece da un bell’inserimento di Enchisi, abile nello sfruttare un velo di Merciari per poi battere Fusconi in uscita. Vittoria meritata per la maturità e la lucidità con la quale ragazzi di Taccola, minuto dopo minuto, sono cresciuti senza mai correre particolari rischi. In copertina finisce Sergio Mordenti che con il rigore neutralizzato ha contribuito in modo decisivo alla conquista dei tre punti che proiettano la Fya Riccione in testa a punteggio pieno con 18 punti. Sabato sera al Comunale di Riccione arriva il Del Duca Grama.

CHIUDI
CHIUDI